Recupero funzionale

 

 

DAL RECUPERO FUNZIONALE ALLA

RIATLETIZZAZIONE DELLO SPORTIVO

 

 

 

Questo corso ha lo scopo di fornire panoramiche e procedure di applicazione delle metodiche riguardanti percorsi rieducativi funzionali delle grandi articolazioni corporee e del sistema muscolare che molte volte vengono colpite nell’attività di tipo amatoriale, sportivo ed agonistica. L’infortunio infatti è un evento frequente sia per gli sportivi che per atleti agonisti, sia per i frequentatori di palestre, ma anche per le persone sedentarie. Saper riconoscere un trauma e adottare i primi accorgimenti è importante per l’istruttore e per il personal trainer.
Ancora più importante è la preparazione professionale riguardo alle modalità del recupero funzionale. Spesso è necessario interfacciarsi con medici e fisioterapisti per concretizzare in palestra le indicazioni curative che nella prima fase del recupero sono di esclusiva pertinenza fisioterapica. Il recupero funzionale rappresenta parte iniziale dell’ iter guidato, atto al conseguimento della rieducazione del ex paziente che giunge a noi come cliente pronto a
riprendere il giusto percorso per condurre la propria vita sportiva o anche per tornare ai livelli di atleta agonista. In pratica ciò vuol dire accompagnare “l’ex infortunato” verso la piena guarigione attraverso una prima fase di recupero funzionale, seguita da una di allenamento terapico, ed infine una di “riatletizzazione”, dandogli la possibilità di compiere gli stessi
movimenti, con la stessa intensità e sicurezza che aveva prima dell’infortunio, ristabilendo pertanto una giusta “normalità” ed un giusto equilibrio delle funzioni propriocettive, motorie, proprie e specifiche del gesto sportivo.