Corsi di formazione
Data: 4-5, 11-12 e 18 luglio 2015
Titolo: Personal Trainer

 

PERSONAL TRAINER


 

SEDE CORSO: Palestra Roma 70 - Piazza Amilcare Zamorani, 8 

(zona Tiburtina/Portonaccio)

 

 

  


 

Attenzione:

Si ricorda che per accedere al corso di Personal Trainer bisogna essere in possesso della qualifica di Body Building & Fitness II° livello.

 


 

 Per diventare Personal trainer si dovrebbe possedere una competenza a 360°che preveda la capacità di insegnare utilizzando i numerosi strumenti di lavoro presenti negli impianti e i diversi metodi indicati nella letteratura sportiva.


A questo deve essere affiancata la capacità di saper programmare l’allenamento dosando le varie componenti in funzione delle varie esigenze, delle capacità di risposta e degli obiettivi da perseguire per ciascun allievo.
 

Tutto ciò sarà possibile con una adeguata formazione ed una accurata conoscenza dei diversi test di valutazione in grado di fornire all’istruttore elementi essenziali per la programmazione stessa.
 

Il corso vuole dare in maniera progressiva, agli insegnanti, gli strumenti per poter strutturare validi e sicuri programmi di lavoro.

 

 

STRUTTURA DEL CORSO:


Il corso ha la durata di cinque giornate, per un totale di 32 ore comprensive di esame finale teorico-pratico.

 

 

PROGRAMMA DEL CORSO:

 

Il corso prevede lezioni teoriche di:

 

• Anatomia
• Distretti muscolari e loro funzioni
• Catene cinetiche
• Valutazione del carico
• Esercizi con carico percentuale del carico naturale
• Uso dei manubri, del bilanciere nel potenziamento dei vari gruppi muscolari
• Posture ed angoli di lavoro
• Esercizi con carico naturale
• Esercizi con piccoli attrezzi
• Esercizi propriocettivi
• Esercizi di mobilizzazione articolare
• Esercizi respiratori
• Stretching
• Biomeccanica
• Metodologia dell’allenamento
• Periodizzazione dell’allenamento
• I sistemi energetici nei diversi protocolli di lavoro
• Capacità condizionali e coordinative
• Principali adattamenti biochimici all’esercizio fisico
• Il lavoro cardiovascolare
• Valutazione del battito cardiaco.
• Formule utili all’individuazione della FC allenante
• Obla, VO2 max, FC max teorica
• Uso del cardiofrequenzimetro
• Test di valutazione e scala di Borg
• Analisi posturale
• Plicometria e formule di riferimento
• Misurazioni corporee
• Scheda di accoglienza
• Figura dell’insegnante
• Norme di sicurezza
• Termoregolazione
• Elementi di traumatologia
• Alimentazione
• Assicurazioni, diritti e doveri dell’istruttore, settori di lavoro
• Elementi di primo soccorso
 

 


 

Per maggiori informazioni contatta la Segreteria CSEN Roma